Skip to content

Acrilico unghie: puoi dire addio alla lampada UV/LED

Le unghie in acrilico nascono negli anni ’50 negli Stati Uniti e sono state la prima forma di ricostruzione unghie al mondo. L’acrilico unghie è una combinazione di monomero e polvere, ed insieme danno vita al prodotto per ricostruzione utilizzato per copertura o allungamento delle unghie.


Scopri le offerte del mese di Passione Beauty  Un unico fornitore di prodotti professionali per la nail art!

UNGHIE RICOSTRUZIONE ACRILICO: tutto QUELLO CHE DEVI SAPERE

Sapevi che l’acrilico unghie è stato inventato da un dentista? Durante il suo lavoro, si era fatto male all’unghia e aveva utilizzato la resina per coprirla. Da lì a poco, è stato formulato e brevettato l’acrilico come prodotto per ricostruzione unghie e ha avuto un enorme successo nel mercato.

Nonostante l'introduzione di nuovi prodotti come il gel, l'Acrigel e il semipermanente, la ricostruzione con acrilico è ancora molto popolare, soprattutto in America.

Ma cosa rende questa tecnica così speciale? Scopriamo insieme tutte le caratteristiche e le curiosità sull'acrilico per unghie.

ACRILICO PER UNGHIE COS’è E COME SI ASCIUGA

L’acrilico è formato da un liquido e da una polvere, chiamato anche “mix ratio”. Il liquido è composta da monomeri e la polvere ha all'interno gli iniziatori e gli additivi. Insieme, danno vita alla catena di polimerizzazione e danno inizio a questa reazione chimica. L’iniziatore non prende l’energia dai raggi UV, come succede per i prodotti che vengono catalizzati nelle lampade, ma riceve l’energia dal calore. Quindi a seconda della temperatura esterna e del calore della mano della cliente possiamo scegliere un diverso tipo di liquido.

In estate, per esempio, è preferibile scegliere un liquido SLOW perché fa più caldo e il prodotto polimerizza velocemente. In inverno, invece, il nostro “mix ratio” polimerizza più lentamente ed è preferibile utilizzare i liquidi FAST e STRONG & FAST perché aiutano a lavorare meglio l’acrilico.

In sintesi, l’acrilico si va a polimerizzare a seconda dell’ambiente esterno, da come abbiamo creato il nostro “mix ratio” e dalla quantità di materiale utilizzato. Ad esempio, più prodotto prendiamo più veloce sarà la polimerizzazione.

RICOSTRUZIONE UNGHIE ACRILICO PRO E CONTRO

ricostruzione acrilico unghie

Questa tecnica di ricostruzione unghie con acrilico ha i suoi pro e contro. Vediamoli insieme:

PRO

  • Asciugatura veloce: non richiede i tempi di polimerizzazione classici; quindi, non serve la lampada e non c'è rischio di bruciore.
  • Super resistente: ideale per chi fa sport, usa prodotti per la casa che rovinano le unghie o lavora in laboratorio a contatto con agenti chimici.

CONTRO

  • Odore forte: l'odore del monomero può essere molto intenso e fastidioso per molte persone.
  • Manualità da esperta: per solidificarsi completamente ci vogliono circa 3-4 minuti, ma bisogna lavorarlo entro 30 secondi. Questo richiede manualità e velocità per utilizzare l’acrilico.
  • Compatibilità: l'acrilico non è compatibile con tutto, ad esempio non può essere usato con il gel. Se si fa una ricostruzione con l'acrilico, bisogna rimuoverlo completamente prima di fare un refill con il gel. È invece compatibile con basi semipermanenti HD Fiber o Acrilgel.


QUANDO UTILIZZARE L’ACRILICO

L'acrilico è perfetto per chi soffre di onicofagia, dato che è molto rigido. Inoltre, è ottimo per ricostruire le unghie dei piedi, specialmente l'alluce, perché si appoggia facilmente al polpastrello. Anche per le unghie delle mani onicofagiche, l'acrilico può essere applicato direttamente sul polpastrello senza bisogno di una nail form.

acrilico unghie onicofagiche

Se una delle unghie ha particolari problematiche che richiedono l'acrilico, l'onicotecnica può usarlo solo su quella e applicare gel o altri prodotti sulle restanti unghie. Questo mix è possibile, ma bisogna evitare di sovrapporre gel e acrilico, perché potrebbe causare sollevamenti.

ACRILICO UNGHIE FA MALE? FACCIAMO CHIAREZZA

Quando l'acrilico è stato introdotto, ha causato diversi casi di allergie e malattie della pelle. Con il tempo, si è scoperto che la causa principale era un componente del liquido chiamato metilmetacrilato, un agente altamente tossico. Fortunatamente, nuove ricerche hanno portato alla scoperta di un'alternativa più sicura: il metacrilato di metile (MMA), che è assolutamente sicuro per la salute e non ha controindicazioni.

Sfatiamo questo mito con le parole di Doug Schoon, il massimo esperto di unghie naturali e prodotti per la ricostruzione unghie. Infatti, “il Metacrilato di metile è usato in tutto il mondo per protesi dentali, lenti a contatto e anche come sostanza di cementazione per le ossa; quindi, gli effetti sugli esseri umani sono ben noti. L’MMA non è considerato un agente cancerogeno e neanche dannoso per i feti”, afferma Doug Schoon nel suo articolo.

acrilico unghie fa male

Molte clienti invece si chiedono se l'acrilico per unghie faccia male perché si basa solo sul sentito dire oppure sull’odore forte del liquido che crea molta diffidenza. In realtà, l’acrilico unghie non fa male sia per l’INCI che per la professionalità da parte dell’operatrice nell’utilizzo del prodotto.

Perciò, non è l’acrilico in sé a rovinare l’unghia ma è la conoscenza e l’attenzione dell’onicotecnica che fa la differenza. Dall’uso della mascherina e occhiali protettivi, ci sono diverse accortezze nell’applicazione che bisogna conoscere per non creare gravi conseguenze all’unghia.

Ad esempio, durante la rimozione del prodotto, non bisogna assolutamente limare l’unghia dopo averla lasciata nel solvente perché la lamina è già molto delicata.

DIFFERENZA TRA GEL E ACRILICO

La differenza tra gel e acrilico sta nel prodotto, nella procedura di applicazione e nell’effetto finale


PRODOTTO E APPLICAZIONE

Il gel è un composto già miscelato che va applicato direttamente sulle unghie e polimerizzato con una lampada UV o LED. È facile da usare: basta prelevarlo dal vasetto con un pennello e applicarlo sull’unghia. Non ha un odore forte, il che è un vantaggio sia per l'operatrice che per la cliente. Tuttavia, può causare una sensazione di bruciore durante la polimerizzazione.

L'acrilico, invece, è composto da monomero liquido e polvere che devono essere miscelati dall'onicotecnica durante la lavorazione. Una volta miscelati, il prodotto inizia a solidificarsi subito.

L'applicazione dell'acrilico richiede una tecnica diversa: invece di essere semplicemente accompagnato delicatamente sulla lamina ungueale, deve essere modellato e appiattito sull'unghia con movimenti specifici del pennello. La direzione di stesura cambia: mentre il gel viene applicato dall'apice verso la punta, l'acrilico si lavora dal centro dell'unghia verso la punta e poi si stende sul giro cuticole.

Un altro vantaggio della ricostruzione in acrilico è che non necessita di polimerizzazione in lampada, rendendo il processo un po' più rapido.


EFFETTO FINALE

Visivamente, il risultato con il gel di oggi è davvero impercettibile ma con l’acrilico puoi ottenere una ricostruzione unghie ancora più sottile e slim rispetto al gel.

ACRILICO UNGHIE: COME SI USA

Vuoi sapere come lavorare con l'acrilico per unghie? Ecco una guida pratica per realizzare la ricostruzione unghie in acrilico passo per passo:

Step 1: Preparazione del pennello

  • Immergi il pennello nel liquido acrilico.
  • Scarica un po' il pennello e poi immergilo nella polvere acrilica.
  • Quando la punta del pennello entra nella polvere, si forma una piccola sfera che userai per creare l'allungamento dell'unghia.

Step 2: Applicazione dell'acrilico

  • Applica l'acrilico sull'unghia e attendi 3-4 minuti prima di iniziare a limare.
  • Ricorda che l'acrilico continuerà a polimerizzare per altre 24 ore, diventando completamente stabile solo alla fine di questo periodo.

Step 3: Equilibrio tra liquido e polvere

È fondamentale trovare la giusta proporzione tra liquido e polvere per regolare la velocità di polimerizzazione.

  • Se usi troppo liquido o troppa polvere, l'acrilico si polimerizzerà troppo rapidamente, rovinando il pennello.
  • Mantieni sempre il pennello inumidito per evitare che l'acrilico si asciughi e si polimerizzi sul pennello.

Step 4: Manutenzione del pennello

  • Durante la lavorazione, bagnare il pennello ogni volta che noti che l'acrilico si sta asciugando.
  • Alla fine del lavoro, pulisci bene il pennello immergendolo nel liquido e lascia le setole leggermente umide per mantenerle compatte e prive di polvere.

Step 5: Applicazione del colore

  • Per garantire la durata delle unghie in acrilico, applica un primer o binder sulla struttura limata prima del gel colorato così da evitare che il colore si stacchi.
  • Alcuni preferiscono usare una base Alfa per creare una buona adesione tra l'acrilico e il colore, mantenendo il colore perfetto.

Consigli finali:

Evita di passare il buffer sull'acrilico, poiché questo potrebbe lucidarlo, causando il distacco del gel colorato o del colore semipermanente come una pellicola.

Guarda il nostro video tutorial con i passaggi della ricostruzione con acrilico

 

COME TOGLIERE L'ACRILICO DALLE UNGHIE

Anche se l'acrilico sembra molto rigido, può essere sciolto nell'acetone o in un remover.

Per iniziare, è consigliabile rimuovere almeno il 50% dell'acrilico con una fresa. Questo passaggio aiuta a ridurre il tempo di esposizione delle unghie e della pelle al solvente, evitando possibili irritazioni. L'acetone, infatti, può provocare una sensazione di bruciore a chi ha la pelle sensibile.

Una volta rimossa una buona parte del prodotto con la fresa, immergi le unghie nel remover. Lascia agire per circa 10 minuti, finché l'acrilico non si è sciolto completamente. Dopo aver rimosso l'acrilico, è importante evitare di usare la lima sulla lamina ungueale. La lamina è stata a contatto con l'agente chimico ed è più sensibile. Passare la lima potrebbe danneggiarla ulteriormente.

Per proteggere le unghie e ripristinare un aspetto sano e lucente, applica uno strato di Repair gel. Stendi un po' più di prodotto sulla dorsale delle unghie per rinforzarle. Questo trattamento non solo migliorerà l'aspetto delle unghie, ma le renderà anche più resistenti per circa due settimane.

Seguendo questi semplici passaggi, potrai rimuovere l'acrilico in modo sicuro, mantenendo le unghie in salute e belle a lungo.

KIT ACRILICO UNGHIE: TUTTO QUELLO CHE TI SERVE

La tecnica per ricostruzioni unghie acrilico richiede l’uso di polveri, liquidi e pennelli.


POLVERE ACRILICA UNGHIE

Le nostre polveri acriliche unghie sono incredibilmente sottili, il che permette di lavorare con precisione e a una velocità di polimerizzazione media.

Un grande vantaggio è la disponibilità di diverse colorazioni. Questo è particolarmente utile perché l'acrilico non è molto compatibile con i gel colorati o i colori semipermanenti. Avere già il colore nella polvere facilita il lavoro per chi utilizza frequentemente l’acrilico unghie.



LIQUIDO ACRILICO PER UNGHIE

Passione Beauty offre 3 tipi di liquidi, ciascuno con caratteristiche specifiche per soddisfare diverse esigenze:

SLOW liquid: questo liquido polimerizza lentamente, rendendolo ideale per i climi estivi. Ha un filtro viola che mantiene stabile il colore del costruttore.

 

FAST liquid: polimerizza rapidamente, perfetto per i climi invernali quando la temperatura nella stanza è più bassa. Il filtro blu aiuta a mantenere costante il colore del costruttore.

STRONG & FAST liquid: oltre a polimerizzare velocemente, questo liquido è particolarmente adatto per la ricostruzione di unghie delicate o con problemi di sollevamento, mantenendo la struttura più a lungo nel tempo.

 

PENNELLI PER ACRILICO UNGHIE

I pennelli per l'acrilico hanno la punta aperta: questo design permette al monomero di evaporare e ridurre l'odore. Prima di riporre il pennello, è consigliabile bagnarlo leggermente con il liquido per mantenere la punta nella forma corretta.

In sintesi, la scelta dei materiali giusti - dalle polveri ai liquidi, fino ai pennelli - è essenziale per ricostruzioni in acrilico professionali e di alta qualità. Con le nostre polveri sottili, i liquidi specializzati e i pennelli progettati appositamente, puoi assicurarti un lavoro preciso e duraturo, indipendentemente dalle condizioni climatiche.

Sei alla ricerca di un fornitore di prodotti professionali per ricostruzione e decorazione unghie?

SCOPRI LE OFFERTE DEL MESE DAL CATALOGO PASSIONE BEAUTY!

Instagram feed